Siete sul sito
Il suo paese
FacebookTwitterYoutubepinterestRss

Liegi, la città "ardente"

Feudo del Sacro Romano Impero germanico e primo principato vescovile nella storia della Chiesa, oggi Liegi è una città piena di atmosfera e di carattere, con un passato ricchissimo di storia. Distesa sulle rive della Mosa, Liegi è una città cosmopolita, allegra ed esuberante grazie anche alle migliaia di studenti della sua importante università che fanno capo al famoso “Carré”, nel centro della città, il quartiere più popolato di caffè e ristorantini dove sembra che vi scorra più birra al mondo!
Celebre per aver dato i natali a Georges Simenon il creatore del Commissario Maigret, proprio IN questi ultimi tempi Liegi sta vivendo una fase di grande trasformazione. E' stata infatti recentemente inaugurata STAZIONE DI LIEGI-GUILLEMINS (LIEGE) progettata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava e da pochi mesi sono stati riaperti due importanti musei: GRAND CURTIUS (LIEGE) che ospita una straordinaria collezione di opere d''arte ed oggetti testimoni della maestria e di una tecnica artistiche che possono essere associate alle pagine più significative della storia della città, del principato e del territorio di Liegi e il  Museo della Vita Vallone a Liegi (LIEGE) che con una nuova presentazione invita alla ri-scoperta della società vallone e della vita IN Vallonia, della gente, dei popoli e delle idee che qui si sono mescolate, unite e concretizzate.

Il centro storico

Sulla Place Saint-Lambert sorgeva una delle Cattedrali più imponenti del Nord Europa. Demolita nel 1793 ne si può scoprire la maestosità ALL’ARCHÉOFORUM (LIEGE), il sito archeologico più grande d’Europa, proprio sotto la piazza con un percorso insolito e affascinante IN uno spazio multimediale a dir poco spettacolare. Domina la Place Saint-Lambert il PALAZZO DEI PRINCIPI -VESCOVI DI LIEGI (LIEGE) ricostruito nel 1536 IN seguito a numerosi saccheggi. Oggi sede del Tribunale, si può visitare il primo cortile e il suo portico a colonne, una diversa dall’altra e con una grande varietà di motivi nei capitelli e nei basamenti. E'' il più grande edificio gotico civile d''Europa. Tra gli edifici religiosi, meritano una visita la COLLEGIATA SAN BARTOLOMEO E FONTI BATTESIMALI (LIEGE), la più antica di Liegi e raro esempio di stile romanico e la CHIESA SAINT-JACQUES (LIEGE). Fondata nel 1015 conserva una splendida scultura lignea del 1523 con una Madonna con Bambino. La Cattedrale di Saint-Paul del X secolo, conserva al suo interno lo stile gotico originario e un emozionante Cristo morto IN marmo eseguito del 1696 di Jean Del Cour.

Nei dintorni

Lo sport ha certamente storiche radici IN questa provincia. La celebre Corsa ciclistica internazionale Liegi-Bastogne-Liegi (LIEGE), la CORSA CICLISTICA "LA FLÈCHE WALLONNE" (CHARLEROI) con l''entusiasmante salita del "muro di Huy" e il Gran Premio del Belgio di Formula 1 - Spa-Francorchamps (FRANCORCHAMPS), sono tra gli eventi sportivi più attesi dell''anno.
Tra i castelli sono degni di nota, il CASTELLO DI JEHAY (AMAY) del XVI secolo, straordinario esempio dello stile rinascimentale mosano e il CASTELLO DEI CONTI DI MARCHIN - MODAVE (MODAVE) arroccato su uno sperone roccioso.
A una decina di chilometri a nord-est da Liegi, il Blegny-Mine (BLEGNY), l’antica zona mineraria con la sua miniera di carbone chiusa per ultima nel 1980 è una meta da non trascurare.