Siete sul sito
Il suo paese
FacebookTwitterYoutubepinterestRss

Patrimonio Mondiale UNESCO


© OPT / J.P. Rémy

 

Il Belgio è particolarmente ricco di luoghi decretati dall’Unesco patrimonio dell’umanità, sia che si tratti di monumenti storici o di musei, di eventi del passato o di iniziative tecnologiche al passo con i tempi. La Grand-Place di Bruxelles, patrimonio mondiale Unesco. (BRUXELLES) di Bruxelles, unica al mondo per gli antichi edifici medievali che la circondano, è uno dei suoi esempi più significativi e affascinanti, seguita a ruota da alcuni edifici in stile Art Nouveau a Bruxelles.

 

In Vallonia sono particolarmente interessanti i Beffroi, antiche torri comunali risalenti al Medioevo dotate di campane che servivano da torri di avvistamento, o da veri e propri allarmi. In alcuni casi sono i testimoni della libertà comunale.

 

La lista del Patrimonio Mondiale UNESCO del Belgio, si è arricchita con i quattro grandi siti minerari del Grand-Hornu, sito storico: archeologia industriale ed esposizioni temporanee (HORNU), Eco-museo di Bois du Luc (HOUDENG-AIMERIES), Bois du Cazier: museo della Miniera, del Vetro e dell'Industria (MARCINELLE) e Blegny-Mine, importante sito minerario e Patrimonio mondiale UNESCO (BLEGNY) in Vallonia, straordinari testimoni del passato di paesi, di persone, di epopee storiche, oggi riconvertiti in musei aperti al pubblico.

 

Volete conoscere i siti e i monumenti UNESCO a Bruxelles e in Vallonia? Consultate la lista.

Scaricare verso Excel gli indirizzi delle infrastrutture sottostantScaricare un opuscolo PDF includendo le seguenti schede: (Export limitato ai primi 50 risultati)Map